Gli errori comuni che noi Italiani facciamo parlando in inglese

Come recentemente pubblicato su Business Insider Italia, usiamo sempre più spesso parole anglofone, e più in generale straniere, per "condire" le nostre conversazioni. Al lavoro e nella vita di tutti i giorni ad esempio usiamo parole come brunch, check-in, deja vu, spoiler, weekend, meeting, toilette, baguette giusto per dirne alcune. Tutti ormai conosciamo il loro significato, o no??

In realtà c'è una gran differenza tra quello che sappiamo e quello che crediamo di sapere!

Ad esempio? Chi di voi ha fatto uno "stage"? E chi di voi invece ha fatto un "internship"? Entrambe le parole in realtà trovano corrispondenza nella parola italiana "tirocinio" ma stage è  francese ed internship è inglese.

Questa è una delle parole che gli Italiani, molto spesso,  credendola invece di origine inglese, utilizzano e pronunciano male!

 

Spesso poi traduciamo letteralmente le frasi. Nulla di più sbagliato! in lingue diverse, le frasi si costruiscono in maniera diversa, senza contare poi i modi di dire. Un esempio?

"It rains cats and dogs!" la traduzione letterale  è "Piovono gatti e cani!"  il significato invece è

"Piove a catinelle!". Qui naturalmente gli esempi sarebbero davvero tanti, le espressioni ideomatiche sono centinaia se non di più!

 

 

 

Un altro errore è utilizzare quelli che vengono definiti i "false friends". Si tratta di parole che per assonanza sembra che significhino una cosa, in realtà il loro significato è completamente diverso. Qualche esempio? Qualcuno di voi lavora in una "factory"? E chi in una "farm"? Quale delle due significa fabbrica? Chi di voi va alla "library"? Che sapete essere una libreria o una biblioteca? ... e ancora tante tante parole che traggono in inganno.

 

Un altro errore consiste nell'italianizzare le lingue straniere. Quante volte si è sentito dire che per parlare spagnolo basta aggiungere una "s" alla fine delle parole!

Considerando che spesso siamo proprio valutati e considerati per le nostre competenze, perchè fare proprio una brutta figura all'estero? Non sarebbe meglio ricevere la giusta educazione?

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

5 consigli per migliorare il tuo inglese con i film

March 17, 2018

1/1
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive