Ogni occasione è buona per festeggiare... ma cosa sappiamo realmente di Halloween?

October 26, 2018

 

(Prima parte)

Siamo già tutti vestiti per l'occasione, abbiamo già prenotato nel locale la festa giusta, comprato le caramelle per i bambini e organizzato la serata in tema dark. Ma sappiamo cos'è Halloween? Innanzi tutto, cosa vuole dire? Il significato letterale è "Hallow Even ‘sera di tutti i santi ". Come ci dice Wikepedia " Halloween è una ricorrenza di origine celtica celebrata la sera del 31 ottobre, che nel XX secolo ha assunto negli Stati Uniti le forme spiccatamente macabre e commerciali con cui è divenuta nota."

 

A prescindere da tutto questo, la festa di Halloween ha però una storia interessante, che inizia, secondo alcuni, in Italia, o nella Roma antica. Qualcuno la collega infatti a una festa dedicata a Pomona, la dea romana di semi e frutti, o alla “festa dei defunti” nota come Parentalia. È però più probabile che l’origine di Halloween stia nella festa celtica dello Samhain, che significa “fine dell’estate”. L’ipotesi secondo cui Halloween deriva dallo Samhain sarebbe confermata dal fatto che, secondo l’antico calendario celtico, l’inizio del nuovo anno era proprio il 31 ottobre. Samhain, ovvero la fine dell'estate, era l'occasione in cui i mortali ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi. Ai quei tempi era infatti credenza comune, che nella notte di fine estate, le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero tanto da permettere a questi di tornare sulla terra. Da qui,  l'uso di lasciare davanti alle porte delle abitazioni dei dolcetti, in modo da ingraziarsi le anime dei defunti, e di appendere lanterne ricavate dalle rape, le famose jack-o-lantern, per guidarne il cammino.

 

 È anche probabile che la festività cristiana di Ognissanti sia stata fissata l’1 novembre (nell’840, da papa Gregorio IV) proprio per cercare una continuità tra la festa cristiana e il rito pagano, così come in molti altri casi di date di festività del cristianesimo.  I migranti irlandesi portarono con sé questa tradizione negli Stati Uniti a partire dalla seconda metà dell’Ottocento. Con loro nasce anche la decorazione delle zucche, infatti anche questo deriva da una vecchia tradizione irlandese per la quale si scavavano e decoravano rape.

Gli irlandesi arrivati negli Stati Uniti nell’Ottocento scoprirono però che lì le rape erano molto piccole, e le sostituirono con le zucche. Da qui la nascita di anche un'altra leggenda, quella di Jack O'Lantern : si tratta di una vecchia leggenda della tradizione irlandese, quella che parla di quell'anima depravata di nome Jack.

 

Ma di questa ve ne parlo

la prossima settimana.....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

..segue..

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

5 consigli per migliorare il tuo inglese con i film

March 17, 2018

1/1
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive