Come scegliere una scuola di lingue

April 20, 2018

 

 

In tanti ci chiedono: " Ma con tutte le scuole che ci sono, qual'è il metodo migliore? Perchè c'è differenza nel prezzo tra un corso e un altro? Quello più costoso da più garanzie? Insomma, qual'è la scuola giusta per me?"

 

Ecco qui troverete alcuni suggerimenti che possono aiutarvi a fare la scelta migliore.

 

1. E' importante avere docenti che siano effettivamente insegnanti, certificati all'insegnamento della lingua. Chiedete alla vostra scuola chi sono gli insegnanti che vi seguiranno, ne avete tutto il diritto. Non basta parlare una lingua per insegnarla. Occorre metedo e competenza, occorre sapere quali sono le difficoltà che incontra lo studente ed avere gli strumenti per aiutarlo al meglio. Non bisogna accontentarsi di fare due chiacchere!

 

2. Metodo conversazionale. Perché il metodo comunicativo è ormai riconosciuto come uno dei più efficaci: imparare una lingua diversa dalla propria “come un bambino impara la propria lingua madre” (parlando e interagendo) è la soluzione migliore! Infatti non bisogna imparare a tradurre, bisogna imparare a parlare. Facendo pratica in un ambiente controllato,

si sarà meno in imbarazzo poi nelle situazioni reali, al lavoro, in vacanza e ovunque si parli un'altra lingua.

 

3. Numero di studenti in classe. Chiaramente più studenti in classe, significa meno tempo dedicato a ciascuno. Se proprio non potete permettervi o semplicemente non volete fare un corso individuale, accertatevi che le classi abbiamo un numero massimo di studenti e che sia proporzionato alla durata della classe stessa.  L'ideale? tra le 4 e le 8 persone al massimo per ciascuna aula.

 

4. Disponibilità di lezioni. Per imparare una lingua bisogna fare pratica!! Perciò più lezioni si fanno durante la settimana, meglio è. Se il corso è concentrato, i progressi saranno più veloci, il classico appuntamento singolo una volta la settimana rallenta l'apprendimento ed è consigliato solo per chi vuole fare lezioni di mantenimento e a chi la lingua la sa già. Perciò è oppurtuno scegliere una scuola che vi dia l'opportunità di fare più lezioni, in giornate ed orari diversi, così da avere la possibilità di frequentare quanto più possibile.

 

5. Infine il prezzo. Il prezzo va considerato sulla base di quanto esposto in precedenza. La qualità dei docenti in una scuola, l'oppurtunità di fare più lezioni,  in classi piccole dove gli studenti sono seguiti... Naturalmente tutto questo ha un costo. Il corso di lingua è un investimento sul proprio futuro e come tale deve essere affrontato. Questo non vuol dire pagare cifre spropositate, anzi, visto che è un impegno che bisognerebbe mantenere nel tempo, il prezzo deve essere giusto e proporzionato. Come si fa a stabilirlo? Le classi devono essere sempre frontali ( così da avere un feedback immediato da parte del docente), al computer  ci si può stare a casa. Si deve essere inseriti nel corso giusto ed adeguato al proprio livello. Una scuola seria, come primo step, vi farà fare un test e vi proporrà lezioni adeguate al vostro livello e alle vostre esigenze. Ci deve essere un supporto dalla segreteria. Avere un interlocutore che vi assiste nelle scelta, che vi illustra il programma e che raccoglie le vostre esigenze  è sicuramente un valore aggiunto.

 

Come vedete ci sono diverse valutazioni da fare per scegliere la scuola giusta, ma una cosa molto importante da sottolineare, che è estremamente personale  è che l'ambiente sia piacevole e stimolante. In questo modo andare a lezione sarà un piacere!

 

The Dawson Group Italia  - Your language coaches. Telephone now 051.367375

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

5 consigli per migliorare il tuo inglese con i film

March 17, 2018

1/1
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive