• Sabrina

Ma dove vai se la lingua non la sai??


Spesso, anzi spessissimo i nostri amici ci raccontano di viaggi entusiasmanti concludendo i loro racconti con un: "Peccato però non sapere la lingua!"

Ma è proprio vero che per viaggiare occorre parlare la lingua del luogo?

Diciamo che noi italiani all’estero non siamo famosi per essere poliglotti o per avere un bell’accento quando parliamo una lingua straniera, però è anche innegabile che siamo riconosciuti come i maggiori gesticolatori al mondo, ma se lo facciamo c’è un motivo. Potremmo volgarmente definirla arte dell’arrangiarsi o istinto di sopravvivenza, la sostanza non cambia. Se in un viaggio non riusciamo a farci capire a parole, il linguaggio del corpo è universale e ci permette di risolvere la grande maggioranza dei problemi di comunicazione. Perciò il mio suggerimento è comunque: PARTITE!!!!! D'altro canto sono diversi i vantaggi di sapere almeno un po' l'inglese (da usare in questo caso come lingua "universale") o la lingua del luogo.

Questi alcuni:

Viaggiare quando si parla la lingua rende il viaggio più semplice. Mi riferisco ai tassisti, le cassiere dei supermercati, sugli autobus e ai ristoranti. Azioni giornaliere che richiedono uno sforzo continuo e che coinvolgono azioni basilare: mangiare, dormire, muoversi.

Trovi più facilmente compagni di viaggio che per la maggioranza dei casi parla inglese. Ai tours, all’ostello, sul bus, ci sono migliaia di viaggiatori in giro per il mondo e la maggior parte di questi usa come lingua convenzionale l’inglese. Senza saper parlare inglese avrei mangiato spesso sola, non avrei partecipato ad attività di gruppo, non avrei viaggiato in compagnia, non avrei nuovi amici e mi sarei tagliata fuori da tante situazioni che hanno fatto del mio viaggio un’esperienza di valore soprattutto umano.

Sai cosa mangi! Non è cosa da poco essere in grado di chiedere come è fatto un piatto, dire che si allergici a qualcosa o che certi ingredienti non piacciono. In quanti posti si finisce per mangiare sempre le stesse cose a causa della nostra incapacità di comprendere cosa c'è nel piatto che ordiniamo!

Comprendi più approfonditamente una cultura. Quanto meglio si parla una lingua quanto meglio ci si riesce a mettere in connessione con il Paese straniero. Se prima di partire ci si accontentava di un documentario su Discovery Channel adesso sei tu che vivi in prima personal'esperienza e se non riesci a comunicare perdi buona parte dell’essenza di un Paese.

ma sopratutto... Le vacanze cambiano. Diventa infatti possibile sia viaggiare al di fuori dei tradizionali circuiti turistici che mescolarsi con la gente del posto, evitando i soliti hotel e villaggi turistici. Certo, questo può essere fonte di ansia e timore, ma non preoccupatevi perchè non appena vi avvicinerete e proverete a comunicare con le persone del posto, vi renderete subito conto di quanto siano aperte e cordiali, e vi tranquillizzerete subito. In questo modo, vivrete delle esperienze di viaggio molto più interessanti ed eccitanti.

Perciò il mio consiglio è....

In ogni caso, sempre e comunque viaggiate, non è una banalità, ma sapere come vive la gente in altre parti del mondo apre la mente e ci aiuta ad essere più aperti, tolleranti e possiamo raccontare aneddoti fantastici. I posti vanno VISTI di persona, non attraverso lo schermo. Se oltre al viaggio possiamo aggiungere anche la CONDIVISIONE e lo SCAMBIO perchè possiamo comunicare.... allora l'esperienza sarà perfetta!

#lingue #viaggi #valoreaggiunto #inglese #folklore #avventurenelmondo

0 visualizzazioni

AMPIO PARCHEGGIO GRATUITO

Scuola di Lingue

Chi Siamo

Jobs

I nostri Coaches

Contatti

Corsi di Lingue

 

Risorse Links

F.A.Q

Photo Gallery

Blog

Come Arrivare

 

In autobus con il 25 o 25A

In macchina siamo a 200 mt dall'uscita 7bis della tangenziale.

Download Brochure

Resta Connesso

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon

 

© The Dawson Group  Scuola di Lingue 2020 | all rights reserved | Via romita 2/5i - Bologna 40128 | Tel. 051.367375

all rights reserved . corsi di lingue inglese francese tedesco spagnolo russo portoghese italiano